Miniascensori Milano

I miniascensori a Milano sono destinati a piccole palazzine, a ville e a case private dotate di vani non necessariamente grandissimi. Uno dei vantaggi di questi impianti è proprio il ridotto ingombro, che ne rende possibile il montaggio anche in ambienti domestici in cui la disponibilità di spazio si aggira sui 70/80 centimetri. Prima di decidere di acquistare i miniascensori a Milano è bene approfondire l’argomento con qualche informazione in più.

Miniascensori prezzi Milano

Questi elevatori hanno un costo ridotto rispetto alle soluzioni standard in quando godono dei vantaggi fiscali legati al mondo dell’accessibilità. Si applicata l’IVA al 4% e si possono richiedere anche i contributi previsti dalla legge numero 13 del 1989. Se si hanno i requisiti, gli sgravi fiscali consentiti dalla legge permettono di raggiungere una detrazione delle tasse pari al 36% dell’importo finale necessario all’acquisto dei miniascensori.

Normativa miniascensori

La legge italiana incentiva l’installazione di miniascensori a Milano e in tutta Italia in modo da favorire la mobilità dei cittadini con problemi più o meno gravi. Si possono ottenere sgravi del 19% o del 50%. Le agevolazioni del 19%, per esempio, sono regolamentate dall’articolo 13 bis del DPR 917 del 22/12/1986 e per ottenerle bisogna presentare un certificato firmato dal medico della ASL. Chiaramente, il certificato deve attestare la ridotta mobilità del richiedente.

Installazione miniascensori

I miniascensori sono caratterizzati da una velocità di 0,15 metri al secondo e si possono utilizzare con la normale corrente domestica, pari a 230V-monofase. Grazie a questa particolarità, il consumo energetico di questi impianti risulta inferiore rispetto a quello di un normale ascensore.

La primissima fase dell’installazione consiste nella realizzazione del vano corsa, che può essere in muratura oppure con incastellatura metallica. Quelli in muratura sono solitamente in materiali come i mattoni, il cemento armato o il vetrocemento. L’incastellatura metallica, per esempio, è molto indicata per i miniascensori esterni in quanto consente la realizzazione di un impianto panoramico con pareti in vetro, tipico di questo genere di impianti elevatori. I miniascensori esterni a Milano si possono installare tranquillamente in palazzine e case collocate in qualsiasi quartiere della città.

Manutenzione miniascensori

Secondo la normativa attualmente in vigore, i miniascensori devono essere sottoposti a manutenzione obbligatoria due volte all’anno. Al momento dell’acquisto è importante richiedere anche la garanzia. Una ditta di miniascensori si può ritenere affidabile quando fornisce immediatamente questo tipo di documentazione. Il modo migliore per semplificare la gestione degli interventi è stabilire un programma di manutenzione personalizzato che, oltre agli interventi ordinari, includa anche di quelli straordinari in caso di guasti e danni.

Preventivi miniascensori Milano

Per scegliere i miniascensori a Milano, dove le ditte specializzate sono piuttosto numerose, bisogna richiedere prima di tutto un preventivo non vincolante. Quest’ultimo deve contenere il prezzo del miniascensore prescelto (con IVA al 4%) e i costi della manodopera, dell’installazione e del trasporto con consegna in sede. Per avere un’idea più chiara dell’importo finale da mettere in budget, è possibile richiedere un preventivo utilizzando l’apposito form Contatti del sito.