Ascensori a Monza

Gli ascensori sono diventati ormai indispensabili in tutti gli edifici con almeno quattro piani fuori terra. A seconda del budget da investire e dello spazio disponibile, si possono scegliere ascensori interni, ascensori esterni, ascensori panoramici e miniascensori.

Orientarsi tra le varie proposte non è semplicissimo. Per questo prima di effettuare la propria scelta è bene approfondire l’argomento con la piccola guida qui di seguito.

Ascensori interni a Monza

Gli ascensori interni sono la tipologia più diffusa. Si tratta di impianti con o senza locale macchina e con due diverse modalità di funzionamento. Gli ascensori interni cioè possono funzionare con movimentazione sia oleodinamica che elettrica. Tutti i modelli, inoltre, possono essere personalizzati in base all’edificio di destinazione e al numero di corse previste quotidianamente.

Nel caso di edifici con scarso spazio interno, si deve optare per gli impianti esterni. Gli ascensori esterni a Monza sono diffusi in palazzine di vecchia costruzione in cui non era stato progettato l’impianto di sollevamento e in edifici di rappresentanza (uffici, alberghi, istituti e banche). Questi impianti possono essere dotati di pareti in vetro per la visione del panorama. Sono i cosiddetti ascensori panoramici con incastellatura metallica.

Normativa ascensori

La Comunità Europea ha approvato una nuova norma che regolamenta le caratteristiche delle varie tipologie di ascensori. La norma approvata nel 2014 impone, per esempio, una maggiore illuminazione in cabina rispetto al passato, una maggiore resistenza al fuoco degli interni della cabina e staffe più robuste per aumentare il comfort della corsa.

Gli ascensori devono ovviamente attenersi anche ad una serie di norme inerenti alle dimensioni standard, alla velocità di corsa, ai dispositivi di sicurezza e alla periodicità degli interventi di manutenzione. Ogni impianto va verificato due volte all’anno da un tecnico specializzato e abilitato, a cui spetta il compito di compilare un verbale con l’esito della verifica. In caso di risultato negativo, il comune dispone il fermo dell’impianto fino alla sua riparazione. Solo dopo la risoluzione dei difetti individuati dal tecnico, l’ascensore può ricevere il nulla osta al funzionamento.

Installazione ascensori Monza

L’installazione degli ascensori deve essere accompagnata dalla relativa comunicazione al comune in cui sorge l’impianto. Gli incaricati comunali consegnano, infatti, il numero di matricola abbinato all’ascensore al proprietario o al suo legale rappresentante e ai manutentori abilitati. Il numero serve ai tecnici per eseguire la manutenzioni ed è indispensabile per la messa in esercizio dell’impianto.

La ditta installatrice si occupa anche della manutenzione periodica e di tutti i controlli ordinari e straordinari. In caso di emergenze improvvise avere un tecnico di riferimento è fondamentale per risolvere il problema in corso nel minore tempo possibile, soprattutto in presenza di persone chiuse in cabina.

Ascensori prezzi Monza

I costi degli ascensori dipendono: dalla tipologia (panoramici, interni, esterni, inclinati e per disabili), dal funzionamento (oledinamici, elettrici), dalle dimensioni e dalle personalizzazioni scelte dal cliente.

La richiesta di un preventivo per ascensori a Monza resta il modo più rapido per avere delle cifre realistiche. Nei costi è compresa anche la mano d’opera necessaria per l’installazione di tutte le componenti dell’impianto.